I sapori della Sicilia Occidentale Gourmet

Tour tra i sapori della Sicilia Occidentale Gourmet con sistemazione in agriturismo, durata 5 giorni.

1 ° Giorno: Palermo

Arrivo dei Sigg. presso l’aeroporto di Palermo accoglienza nostro personale e trasferimento in agriturismo pranzo libero Visita dell’ agriturismo con degustazione prodotti tipici e vini cena e pernottamento.

2° Giorno: Trapani / Saline / Mozia

Colazione e visita dell’ agriturismo con degustazione prodotti tipici e vini sistemazione in pullman e trasferimento per la visita del centro storico di Trapani che si affaccia a nord sul mar Tirreno e a sud sul Mar Mediterraneo. Visita del Museo Interdisciplinare A. Pepoli. Visita del Santuario di Maria SS. Annunziata,si prosegue con le Saline con i suoi caratteristici mulini,.In queste grandi vasche il mare evapora lasciando il sale che viene accumulato in collinette coperte da tegole per contrastare il vento. Gli strumenti di lavoro e gli oggetti di un tempo sono conservati al museo del sale. Pranzo libero Mozia, una piccola isola carica di storia. Bisogna fermarsi, questo piccolissimo sito archeologico il quale è stato teatro delle guerre puniche. Per raggiungerla si va in barca, ma bastano pochi minuti Nel suo piccolo museo c’è un capolavoro scultoreo “il giovinetto” che non tutti conoscono, ma che per bellezza della sua pregiata fattura potete competere con capolavori ben più noti cena e pernottamento.

3° Giorno: Mazara del Vallo \ Marsala

Degustazione cantina vinicola Florio Dopo la colazione in agriturismo visita di Mazara del Vallo da scoprire a piede seguendo le ceramiche murarie affisse dal comune, addentrandosi anche all’interno della vecchia Kasba un suggestivo quartiere dì impianto urbanistico islamico, tipico delle medine dove vive oggi una parte della comunità tunisine, si prosegue con il centro storico della città un tempo racchiuso dentro le mura normanne con le numerose chiese monumentali. pranzo libero visita di Marsala nel 2013 è stata proclamata “Città europea del vino, questa piccola e elegante cittadina. ove si visita il duomo normanno di San Tommaso di Canterbury e i resti di una nave punica al museo archeologico visita guidata alle cantine Florio ( Duca di Salaparuta ) * visita vedi descrizione cena e pernottamento.

4 ° Giorno Agrigento \ Favara Cultural Park

Dopo la colazione in agriturismo trasferimento In una valle incantata, coi mandorli fioriti, si trova il più imponente insieme monumentale di tutta la Magna Grecia. La valle dei templi di Agrigento riunisce i templi degli dei e delle dee, sito archeologico più grande al mondo e patrimonio Unesco.Il percorso esercita sempre grande fascino: oltre ai templi della Concordia, Giunone, Eracle, Zeus, il tour possiamo continuarlo fino alla vicina necropoli bizantina, con la tomba monumentale di Terone e le catacombe delle grotte Fragapane. Chiudiamo il giro con dolcezza: da assaggiare il gelato pecorino (gelato fatto di ricotta di pecora) un gusto tipico e unico dell’agrigentino pranzo libero trasferimento a Favara da questo piccolo centro dell’agrigentino: numerosi artisti e creativi da tutto il mondo hanno raggiunto Favara per installare le loro opere e decorare gli edifici del luogo. Adesso il quartiere di Sette Cortili è diventato il primo parco turistico espositivo italiano dove si organizzano frequenti esposizioni ed eventi d’arte. Inoltre è stato inserito da Purple Travel al sesto posto al mondo come meta turistica per gli amanti dell’arte contemporanea. Durante il tragitto si percorre la strada ove si potrà ammirare la scala dei turchi* Cena e pernottamento.

5 ° Giorno Palermo

Dopo la colazione in agriturismo sistemazione in pullman e trasferimento in aeroporto e fine dei nostri servizi.


QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE

€ 490,00

La quota comprende

Pullman riservato per tutta la durata del viaggio sistemazione in agriturismo in camere doppie trattamento di 1\2 pensione (cene ), 1 degustazioni in agriturismo di prodotti locali, visita alle cantine Florio con degustazioni e assaggini di prodotti locali, nave per isola Mozia , ingresso Cultural Park ,nostro accompagnatore guida per tutta la durata del tour assicurazione r.c.

La quota non comprende

Ingressi,eventuale tassa di soggiorno, bevande, mance, extra e quanto non espressamente indicato ne “la quota comprende”.

Supplemento camera singola € 100,00
Riduzione camera tripla € 50,00

Tipologia di agriturismi previsti 3/4 stelle

Trapani (casa di Latomie o similare)

Possibile sistemazione in agriturismo con centro benessere ( secondo disponibilità )

Il programma può subire variazioni


Visita alle cantine Florio con degustazione

La visita guidata alle storiche Cantine Florio inizia dai maestosi tini giganti, otto esemplari unici costruiti alla fine dell'800 e ancora utilizzati per l'affinamento del marsala. Superati i grandi tini si accede direttamente alla Sala Garibaldi, uno spazio ampio che si apre per accogliere il visitatore e da cui è possibile cogliere un primo scorcio delle affascinanti bottaie. e da qui si procede attraverso le Sale Florio ed Ingham-Woodhouse per scoprire finalmente le bottaie.
Luoghi affascinanti, lunghe 165 metri intervallate da ben 104 arcate, sotto cui si allineano 1.400 caratelli e circa 600 fra botti e tini di diversa capacità. Varcando la soglia delle sale storiche si accede alla Cantina vera e propria, un ambiente suggestivo e magico in cui vengono custoditi, nel silenzio e nella tranquilla immobilità, circa 5.500.000 litri di marsala.

Dopo un emozionante tour di circa trenta minuti attraverso le bottaie, dove è stato ripristinato l'antico pavimento in battuto di tufo, si accede alla Sala di Degustazione Donna Franca. Nata da un nuovo modo di concepire gli spazi della Cantina, in questa Sala la degustazione si trasforma da momento di piacere in un'esperienza suggestiva, che coinvolge tutti i sensi sollecitandoli con colori, suoni e profumi. In questo spazio innovativo, ricavato da una delle navate in tufo, l'ospite viene accolto da una musica di sottofondo, da un gioco di luci suggestivo e viene condotto nella degustazione da una guida virtuale che lo accompagna nella scoperta di sensazioni, sapori e profumi inaspettati.

La visita in cantina si conclude all'interno dell'Enoteca Florio, uno store avanguardistico e unico in Italia, che accoglie tutti i vini Duca di Salaparuta, Corvo e Florio, oltre ad una selezione di eccellenze dell'artigianato e dei prodotti tipici siciliani.

Notizie utili:

La Sagra del Mandorlo in Fiore

Nel 1934, il Conte Alfonso Gaetani di Naro, cercava un’idea per promuovere i prodotti tipici agrigentini. Una festa che potesse portare le persone direttamente ad Agrigento nel periodo di maggior produzione. Ecco come nacque la Sagra del Mandorlo in Fiore. La festa nei primi tempi era un’esibizione di carri e gruppi folkloristici isolani ma negli anni si è rinnovata, ampliando i suoi confini e invitando anche gruppi di altri Paesi europei. Da questa iniziativa è nato il “Festival Internazionale del Folklore” che, successivamente, si è aperto fino a compagnie provenienti da oltre oceano. Ogni anno a fine febbraio la Valle dei Templi vive una settimana di festa e di incontro tra i popoli. Il momento culminante consiste nella suggestiva accensione del tripode dell’amicizia davanti al Tempio della Concordia.

La Scala dei Turchi

Questa bianca falesia si trova lungo il tratto di mare tra Realmonte e Porto Empedocle (Agrigento), la sua roccia è fatta di marna, tenera, calcarea, argillosa e di un bianco accecante. La natura, da grande artista, ha lavorato questa materia nel tempo, rendendola morbidamente sinuosa con l’aiuto del mare e la brezza salmastra, formando terrazze e smussando ogni angolo.

Condividi